RM__1870.jpg
Rina You - violoncello
 

Nata in Corea del Sud, Rina You ha frequentato la Daejeon Arts High School. Il desiderio di completare i suoi studi in Italia l'ha condotta a Roma, dove si è diplomata con il massimo dei voti al Conservatorio “Santa Cecilia” nella classe di Maurizio Gambini. Ha frequentato poi il corso di perfezionamento dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia tenuto dai maestri Francesco Strano e Giovanni Sollima, conseguendo il diploma a pieni voti. Dopo aver seguito il corso di Musica da Camera tenuto dal Trio di Parma presso la Scuola di Musica di Fiesole, ha conseguito, sempre con il massimo dei voti, il diploma di Musica da Camera presso il Conservatorio “S. Cecilia” nella classe di R. Clemente.

Si è perfezionata con Enrico Dindo presso l’Académie de Musique “Tibor Varga” di Sion (Svizzera) ed ha studiato per diversi anni con Gabriele Geminiani.

Collabora per concerti e registrazioni con diverse orchestre (Orchestra Sinfonica Abruzzese, Orchestra Sinfonica di Roma, Nuova Orchestra Scarlatti di Napoli, Orchestra Roma Sinfonietta) sotto la guida di importanti direttori come B. Aprea, D. Renzetti, E. Morricone, U. Windfuhr, M. Angius, C. Rizzari.

Ha suonato in formazioni da camera al fianco di musicisti come G. Sollima, B. Petrushansky, M. Fiorentini e M. Carbonara ed in diverse formazioni esibendosi in Corea, Italia, Austria, Francia, Germania, Grecia, Norvegia, Ungheria, Polonia, a Malta e negli Stati Uniti. Sempre in ambito cameristico si è esibita per fondazioni e associazioni di rilievo, tra cui Accademia Nazionale di S. Cecilia, Fondazione Musica per Roma, Amici della Musica di Trapani e di Siracusa, Accademia Filarmonica Romana, Associazione "A. Mariani" di Ravenna, Associazione Musicale Etnea di Catania, Filarmonica Laudamo di Messina, IUC di Roma, ed in prestigiosi festival (Festival dei Due Mondi di Spoleto, Roma Europa Festival, Musica Insieme Panicale, Jeux d'art di Tivoli).

Attenta alla produzione musicale contemporanea è membro dell'ensemble Piccola Accademia degli specchi di Roma, con la quale si è esibita in diversi concerti e festival di musica contemporanea (tra cui il Förderverein Minimal Music di Kassel, in Germania), e per diversi anni ha suonato nel PMCE – Parco della Musica Contemporanea Ensemble, col quale si è esibita in numerosi concerti nelle diverse sale dell’Auditorium Parco della Musica di Roma e alla Biennale di Venezia.

Ha insegnato Musica da Camera al Conservatorio "L. Canepa" di Sassari; attualmente è docente della medesima disciplina al Conservatorio "Martucci" di Salerno. Sue diverse trascrizioni e revisioni sono state pubblicate da importanti edizioni, come Ricordi e Il Setticlavio. In particolare, per Casa Ricordi, ha curato le seguenti revisioni: la Romanza per violoncello e pianoforte di Pier Adolfo Tirindelli, la Sonata in re per violoncello e pianoforte di Mario Pilati e l’Andante e Polacca per violino e pianoforte di Tirindelli, che hanno ottenuto lusinghiere recensioni su riviste specializzate del settore (SuonareNews e Archi magazine).